EUROLYS – Le strade d’Europa si incontrano a Rivoli

Lo Scambio Internazionale giovanile in accoglienza del 2011 “MEETING EUROLYS – Remembrance Volunteers” si è svolto sulle montagne del Colle del Lys e sul territorio rivolese dall’1 al 9 Luglio.


UN APPUNTAMENTO CHE SI RIPETE OGNI ANNO
Dal 1996 il Comitato Resistenza Colle del Lys organizza “Eurolys”, con alcuni Comuni delle Province di Torino, Cuneo, Foggia e con le città europee gemellate. Un soggiorno-campo, un meeting aperto ai giovani, in concomitanza con le manifestazioni per commemorare gli accadimenti partigiani del Colle del Lys. E’ un’occasione per ricordare l’impegno democratico e la lotta partigiana per la liberazione.

L’IDEA DELLO SCAMBIO
Perché non prendere spunto da questa occasione, così intensa di significati, per continuare a parlarne? Quest’anno si è pensato di inserire l’evento in un contesto internazionale più ampio e di prolungare l’incontro oltre le tre giornate al Colle.
All’Informagiovani abbiamo lavorato alla stesura di un progetto europeo e coinvolto alcuni partner stranieri: la Germania, la Polonia, la Romania e la Slovenia. Con loro abbiamo condiviso il tema da trattare e le attività da svolgere.
Tutto questo è stato reso possibile dai finanziamenti messi a disposizione dall’Unione Europea attraverso l’Agenzia Nazionale Giovani ed il Programma “Youth in Action” – Gioventù in Azione, all’interno del quale si inserisce come Azione 1.1, Scambi di Giovani.

Per i 26 giovani che vi hanno preso parte è stata anche un’occasione di conoscenza della città di Rivoli alla scoperta dei suoi angoli e dei suoi cittadini; di visite a Torino, (Museo della Resistenza). Ma anche di svago come l'”Aperitivo” in centro a Torino, la serata al Traffic in Piazza San Carlo.

VOLONTARI DELLA RESISTENZA
Questo l’intento del meeting. Mettere insieme tanti giovani provenienti da diverse nazioni, prendere spunto dai temi trattati nei giorni trascorsi al Colle del Lys, elaborarli, discuterli attraverso workshop, incontri, occasioni di confronto. Per poi portare la memoria di quanto si è appreso e condiviso, nelle azioni quotidiane e nel proprio bagaglio personale, da trasmettere a loro volta, alle generazioni future.

COSA RESTERA’
l’8 luglio in Piazza Martiri della Libertà è avvenuto un flash-mob, durante il quale i ragazzi hanno recitato e raffigurato alcune scene rappresentative della loro esperienza; da questo si prenderà spunto per mettere in scena nei prossimi mesi, anche uno spettacolo teatrale.

Speriamo di aver trasmesso ai giovani il desiderio progettare in prima persona altre occasioni di mobilità giovanile internazionale e di partecipare a queste importanti occasioni di formazione non convenzionale. A questo proposito suggeriamo di visitare il sito dell’Agenzia Nazionale per i Giovani: www.agenziagiovani.it .

L’Autorità Nazionale del programma è il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Flash Mob in Piazza Martiri della Libertà

Nessun Commento   |   Archiviato in In Evidenza,Rivoli è... luglio 25, 2011