RIVOLUTION LAB 2017

manifesto corso no tesseraRIVOLUTION LAB
LABORATORIO DI GRAFFITI e INTERVENTO ARTISTICO
Percorso dedicato alla Street Art e alla riqualificazione urbana

un percorso di formazione e azione nell’ambito della street art e del recupero urbano;

LABORATORIO DI GRAFFITI
il laboratorio di graffiti è strutturato in diverse fasi di lavoro e apprendimento, dove sono previste lezioni di studio teorico e cenni storici che metteranno in luce l’evoluzione dell’areosol art
fino a toccarne gli aspetti che collocano questa disciplina tra le forme d’arte che più influenzano la società moderna.

Dalla teoria si passerà al passo fondamentale nella realizzazione di un’opera, ovvero l’elaborazione di un progetto attraverso il confronto di idee e disegni, una fase che metterà i partecipanti in un’ottica di lavoro sia individuale che collettivo.
Si passerà infine all’aspetto più manuale del laboratorio, con il primo approccio agli strumenti di lavoro e la pratica con l’uso dello spray, dove verrà insegnato ai principianti iscritti come realizzare linee e sfumature, ed i principi basilari che caratterizzano la tecnica.
Questa prima parte di lavoro si svolgerà presso lo spazio di aggregazione giovanile “#IoCentro” nel cuore del Parco Turati a Rivoli.

INTERVENTO URBANO
Una volta assimilata le prime fasi descritte, i partecipanti verranno guidati nella realizzazione di una murata artistica all’interno del territorio urbano di Rivoli; il muro sarà individuato tra quelli a disposizione  del progetto “Murarte Rivoli”.

INTERVENTO ARTISTICO AL “PARCO SALVEMINI”
(Workshop)
L’intervento artistico al Parco Salvemini sarà effettuato, a cura del docente del laboratorio, sui muri adiacenti la sede dell’informagiovani di Rivoli che si affacciano appunto sul parco. Verranno invitati a partecipare e ad assistere ai lavori tutti gli allievi del “Graffiti Lab” in una sorta di workshop,  durante il quale potranno assistere a tutte le fasi di creazione di un’opera realizzata su misura per il particolare luogo.
L’opera dovrà essere specchio del parco, mettendo la natura al centro dei temi trattati.